Caffè Rubik

Via Marsala 31,d

rubik1024

Lato A

Esiste, per esempio, una cassetta Ampex da 90 minuti su cui qualcuno un giorno ha registrato Zenyatta Mondatta dei Police, Dalla di Lucio Dalla e, per riempire gli ultimi minuti, un paio di hit dei Boston.

Una volta si faceva così, per economia e per fame di musica, ma ai tempi della smaterializzazione del suono il gusto sta proprio nell’inciampare per caso in pezzi di musica lontani tra loro e provare a unire i nastri della storia.

Lato B

«Torna presto».

«Poi ti mando le foto».

«La prossima volta tocca a me venire a Roma».

«Quando scendi? Ad agosto?».

«Che schifo Milano, perché non ti trasferisci qui?».

«E in bocca al lupo per tutto».

«Salutami i ragazzi, giù».

«Mi raccomando».

«Stavolta sono di passaggio, un’altra volta mi fermo di più».

«Ti ho trovato bene, dài».

«Buon viaggio».

L’ultimo giro prima di lasciar andare in stazione gli amici finisce spesso con un caffè al Rubik.

Cinema

Cube – Il cubo, Vincenzo Natali

Musica

City and the streets, Rubik

L’esperto consiglia

Cosa darei per bere un Negroni sotto le logge del Rubik guardando i video che proiettano (chi?) sul muro di fronte…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...