La Paresse (l’anarchico)

 

Via Avesella, 5/a

la paresse anarchico bologna

Entrando all’anarchico (così si chiama, confidenzialmente, La Paresse), dopo il bancone ci sono delle scale che portano a un soppalco, e superate le scale c’è un tavolo tra i tanti, più piccolo degli altri. Se andassi all’anarchico con una ragazza, sceglieremmo di sederci proprio a quel tavolo lì, o probabilmente sarebbe l’unico libero e non avremmo scelta. Non è una regola, né è una mia fissa, ma una legge non scritta che per qualche strana alchimia o per forze fisiche ancora sconosciute, davanti ai miei occhi increduli è sempre stata rispettata: a quel tavolo ci si siedono solo le coppiette.

Cinema

Sacco e Vanzetti, Giuliano Montaldo

Musica

Le droit à la paresse, Georges Moustaki

L’esperto consiglia

Sei riuscito a trovare il locale? Bravo! Brinda con un buon bicchiere di Unicum: intenso, pungente e pastoso proprio come l’atmosfera che stai respirando.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...